Cesoie a Batteria
Ecco perché acquistarle

M.A.I.E.R. Srl

La potatura sembrerebbe una delle attività meno faticose fra tutte quelle che si svolgono in campagna. In realtà sembra, ma non è affatto così: la potatura è una pratica molto impegnativa, che spesso richiede ore e giorni di fatica.
In questo possono essere di aiuto i giusti attrezzi e fra questi, senza dubbio, le cesoie a batteria.

Le cesoie a batteria sono la versione automatizzata delle classiche cesoie. Le batterie che le alimentano sono alloggiate, generalmente, in zainetti o cinture che gli operatori indossano e sono collegate alle cesoie tramite un cavo.
Per l’azionamento, le cesoie a batteria sono dotate di una sorta si grilletto presente sulla loro impugnatura, che, una volta premuto, comanda la chiusura del tagliente.
Questo risparmia al potatore molte energie, specialmente se vengono utilizzati modelli di cesoie a batteria molto potenti, che possono arrivare a tagliare rami anche di 40 millimetri di diametro, riducendo, oltretutto, l’uso di troncarami e segacci.
Il grilletto, generalmente, è posizionato nella parte bassa dell’impugnatura, dove viene posizionato il dito indice e da questo viene azionato; quando si smette di premere il grilletto, le lame della cesoia si riaprono.

I modelli professionali migliori di cesoie a batterie permettono anche di selezionare l’ampiezza di apertura delle cesoie, così da ottimizzare i tempi di lavoro, procedendo più velocemente ed agendo sui rami da potare con la sicura efficacia.

Se proprio dobbiamo trovare un difetto a questo attrezzo è il suo costo: le cesoie a batteria sono costose – per un buono strumento si spendono all’incirca 1000 euro. È per questo che si parla di cesoie elettriche prevalentemente in ambito professionale, dove cioè l’investimento è giustificato dalla loro resa e dalla loro utilità.




Richiesta informazioni
Vuoi informazioni per l'acquisto, clicca per chiamare
+390578294200 WhatsApp
oppure inviaci la tua richiesta compilando il modulo.
comunicazioni@maiergroup.it